Pesca, la Regione investe 73,2 milioni per l’innovazione delle Pmi

36
In foto da sinistra Vincenzo De Luca e Franco Alfieri

“Con il Feamp la Regione Campania ha messo in campo oltre 73,2 milioni di euro per la crescita, la competitività e l’innovazione delle micro e Pmi del settore pesca e acquacoltura, con un’attenzione particolare alla pesca costiera artigianale che, com’è noto, caratterizza fortemente il comparto qui in Campania. Abbiamo programmato più della metà delle risorse disponibili con il Programma, pubblicando nei mesi scorsi una serie di bandi. Ne abbiamo pubblicato altri quattro e nelle prossime settimane ne seguiranno altri”. Ad annunciarlo è Franco Alfieri, capo della segreteria del Presidente De Luca, al convegno “Dieta mediterranea e pescato nostrano: sostenibilità e qualità per il futuro del settore” organizzato dalla Regione Campania nell’ambito di “Gustus”, l’expo dei sapori mediterranei in programma alla Mostra d’Oltremare di Napoli fino a domani 20 novembre. ” L’attuazione è ormai a pieno regime – dice Alfieri – ed è volontà del Presidente De Luca che si proceda con ancora maggiore celerità per dare linfa vitale ad un comparto da troppo tempo in sofferenza, soprattutto perché, in passato, non se ne è compresa la complessità e l’importanza per l’economia dei nostri territori costieri”.