Petti apre il secondo stabilimento in Toscana

228

Petti Pomodoro apre un nuovo stabilimento a Venturina Terme (Livorno) e annuncia l’assunzione di 500 nuovi addetti. A darne notizia è l’amministratore delegato e esponente della proprietà Pasquale Petti (nella foto), che spiega anche come l’azienda conti di superare il milione di quintali di produzione nel 2016 (il dato del 2015 riporta 700mila quintali). La Petti possiede già uno stabilimento a Venturina Terme e impiega 400 dipendenti. Fondato nel 1925, il gruppo è specializzato nell produzione di conserve di pomodoro per le principali aziende italiane e nella lavorazione del pomodoro fresco. La sede principale della società è a Nocera Superiore (Salerno).