Piatto mediterraneo
un bollino blu per i ristoranti

46

Un apposito bollino per i ristoranti che offrono, all’interno dei propri menù, piatti caratteristici della tradizione, rispettando determinati requisiti specificati nelle linee guida predisposte da esperti in materia di Dieta Mediterranea. Un apposito bollino per i ristoranti che offrono, all’interno dei propri menù, piatti caratteristici della tradizione, rispettando determinati requisiti specificati nelle linee guida predisposte da esperti in materia di Dieta Mediterranea. L’iniziativa è della Regione Campania che ha pubblicato un avviso ad hoc, tramite la propria società in house Sviluppo Campania, con il quale intende acquisire e selezionare le manifestazioni di interesse di strutture ristorative campane. Chi può partecipare Possono partecipare al bando le imprese di ristorazione dotate di autorizzazione per la somministrazione al pubblico, in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali a favore dei lavoratori, la cui sede operativa (ovvero la sede fisica delle imprese che erogano servizi di ristorazione) sia in Campania. Non è requisito necessario, invece, il possesso della sede legale sul territorio regionale. Le proposte Le candidature dovranno prevedere proposte di menu caratterizzati da almeno un “piatto ispirato ai valori della Dieta Mediterranea” che preveda una composizione, una modalità di elaborazione, una modalità di accoglienza e fruizione coerenti con i dettami della Dieta Mediterranea individuati dall’apposito Osservatorio regionale e riportati nelle “Linee Guida”. Azioni promozionali Le strutture selezionate che otterranno il bollino potranno beneficiare di una serie di azioni di promozione e comunicazione che la Regione metterà in atto nell’ambito del progetto di divulgazione della Dieta Mediterranea. L’elenco dei ristoranti, assieme con l’elenco dei “piatti mediterranei” proposti all’interno dei loro menù, sarà inserito in un apposito database, pubblicato sul sito web regionale dedicato ad Expo 2015 e alla Dieta Mediterranea. Sarà, inoltre, curata la realizzazione di un’app, scaricabile gratuitamente e promossa in Expo nel corso della settimana di presenza nello spazio espositivo, volta a segnalare sia i ristoranti (con indicazione anche di orari, modalità di prenotazione, come arrivare, posti da visitare nelle vicinanze) sia i “piatti mediterranei” da loro proposti. Attraverso l’applicazione saranno, tra l’altro, rese disponibili in diverse lingue le ricette, con indicazione puntuale e dettagliata di tutti gli step da seguire, per la preparazione sia dei piatti base della Dieta Mediterranea che di piatti più elaborati. Domanda La domanda firmata e corredata della copia di un documento di riconoscimento del legale rappresentante del candidato dovrà essere inviata esclusivamente tramite posta elettronica certificata all’indirizzo “campaniasicura.sviluppocampania@legalmail.it” entro la seconda finestra temporale prevista dal bando, il 15 luglio 2015 (la prima si è chiusa il 15 maggio). Sviluppo Campania si riserva la possibilità di aprire ulteriori finestre sulla base delle domande pervenute e comunque entro il 31 ottobre 2015. Alla domanda va allegata la proposta di due piatti mediterranei (uno per adulti e uno per bambini), con descrizione dettagliata dei menu che li comprendono.


Chi può partecipare Imprese di ristorazione con sede operativa in Campania Vantaggi del bollino Inserimento dei ristoranti, assieme con l’elenco dei “piatti mediterranei” proposti all’interno dei loro menù, in un apposito database pubblicato sul sito web regionale dedicato a Expo 2015 Realizzazione di un’app volta a segnalare sia i ristoranti sia i “piatti mediterranei” da loro proposti. Divulgazione, in diverse lingue, delle ricette dei ristoranti con indicazione di tutti gli step da seguire Prossima scadenza 15 luglio 2015 (seconda finestra temporale)
ALLEGATO-LINK-PAGINA-29.docx