Pina Picierno vicepresidente del Parlamento europeo. La dem casertana: Lavorerò nel solco di Sassoli

180
in foto il compianto presidente David Sassoli con la neoeletta vicepresidente del Parlamento europeo Pina Picierno

L’eurodeputata del Partito democratico Pina Picierno è stata eletta vicepresidente del Parlamento europeo. Picierno è stata la seconda tra le più votate con 527 preferenze, a superarla soltanto Othmar Karas del Ppe. L’italiana è stata eletta a conclusione di una prima tornata di votazioni nella quale sono stati scelti i primi 9 vice presidenti su 14. “Questa candidatura e questa elezione – afferma Picierno in una nota – sono avvenute in un momento molto difficile per me, per il mio gruppo politico, per il Parlamento, e credo per tantissimi cittadini: la perdita di David Sassoli non è stata solo la perdita di un amico per molti di noi, per chi ha avuto il privilegio di conoscerlo bene. E’ la perdita di un uomo delle istituzioni, di un europeo convinto, di chi ci ha guidato in questa prima meta’ della 9 legislatura attraverso le tempeste della crisi pandemica e delle scelte che abbiamo dovuto compiere in giorni oscuri”. Per Picierno “dobbiamo lavorare nel solco tracciato da Sassoli, valorizzando tutte le potenzialità e gli strumenti del Parlamento europeo, legando la funzione dell’Aula alle nuove sfide che ci attendono”. In mattinata era stata eletta presidente la maltese del Ppe Roberta Metsola.