“Come Pioggia”, nuovo brano di Anna Capasso: per il lancio mega party all’Agorà Morelli

130

Anna Capasso, cantante attrice “superstar” per una notte come protagonista di un mega party teso a celebrare l’uscita del suo nuovo brano “Come Pioggia”, scritto a quattro mani dalla stessa Capasso e da Diego Petruz su etichetta Clapo Music che anticipa l’ep di 5 brani inediti e di una cover, prodotto da Massimo D’Ambra vocal coach di “The voice of Italy”. L’evento si è svolto martedì sera 21 maggio, nella suggestiva cornice dell”’Agorà Morelli, nel cuore del “salotto” di Napoli. Deus ex machina della serata che ha visto riuniti intorno a Mrs Anna, centinaia di invitati, esponenti del mondo del professionismo, dello spettacolo e dell’impresa, l’eclettica Daniela Sabella con Massimo Vernetti, patron di Agorà Morelli, Presidente Confocommercio. L’artista partenopea è apparsa più che mai raggiante very fashion in abito total black by Ombelico, Ciro Florio per il Mak up. Gli ospiti, tra cui, per il segmento “spettacolo”, Enzo Cuomo, lo showman conduttore Gianni Simioli, Claudio Poggi, produttore discografico, Diego Petruz, co- autore di “Come Pioggia”, Enzo Fischetti di Made in Sud, Nando Varriale di Zelig, Antonio Riscetti de “Il boss dei comici” su La7, Angelo Di Gennaro, Lucianna De Falco, Eduardo Angeloni, produttore cinematografico, titolare di AN.TRA.CINE con la consorte Emilia, il regista Enzo Acri, Claudia Mirra del Teatro Diana di Napoli, Romeo Barbaro, Angelo Iannelli, accanto ad Alessandro Iovino, scrittore, Gabriella Giglio, scrittrice, Sergio Di Sabato, Amedeo Manzo, presidente BCC Napoli, Alessandra Rubinacci, Maria Teresa Ferrari, Luisa Citarella, Gino Serrao, Anna Sommella, Nino Tarallo, Piero Prevete, Giuseppe Brandi, Noemi Letizia, Mimmo Contessa con Anna Annunziata, Walter Wurzburger, Antonio Ferrieri, sono stati accolti in un’atmosfera cult , tra flute di prosecco ghiacciato, e coloratissimi drinks alla frutta. A seguire, un ricco buffet, dai sapori mediterranei, curato dal catering “Don Geppino”. Molto originale la “mapping cake” by Art Vision, come pure la torta augurale alla panna e fragoline by “Ferrieri”. A seguire, balli scatenati fino a notte inoltrata sulle note del dj Carlo Di Giacomo.