Pioggia gelata in arrivo

18

(AdnKronos) – Cambia il vento: arrivano i temporali. E tanto freddo. L’inizio della settimana è all’insegna del maltempo, soprattutto al Nord, dove non si esclude il gelicidio (la precipitazione di pioggia gelata, con conseguente pericolo per la circolazione stradale). Domani – spiegano gli esperti del sito ilmeteo.it – i venti inizieranno a ruotare nuovamente, e si disporranno dai quadranti Sudoccidentali, quindi di Libeccio e anche da Ostro, ossia prettamente meridionali. I fronti perturbati a loro collegati porteranno piogge forti su alcune nostre regioni.

ALTO RISCHIO DI NUBIFRAGI – Liguria centrale e occidentale, Alpi e Prealpi di Lombardia, Triveneto e basso Piemonte saranno le zone che domani potranno ricevere ingenti quantitativi di pioggia, con rischio di nubifragi o situazioni di alluvioni lampo. La neve cadrà abbondante sulle Alpi lombarde e venete e sopra i 1200/1500 metri, con accumuli fino a 1 metro o localmente anche più.

VENTI FORTISSIMI – Come anticipato i venti soffieranno fortissimi di Libeccio e Ostro, con raffiche fino a 100/110 km/h, mar Tirreno, Ligure, medio e alto Adriatico agitati, conseguenti forti mareggiate lungo le coste.