Pioli “Milan finora il migliore, ora scriviamo la storia”

16

CARNAGO (ITALPRESS) – “Fino ad oggi siamo stati i migliori e dobbiamo esserlo anche domani. E’ stata una settimana di lavoro, serenità e concentrazione. E’ una grande occasione che ci siamo costruiti e meritati”. Così Stefano Pioli, allenatore del Milan, alla vigilia della sfida contro il Sassuolo, ultima di campionato con i rossoneri che in caso di vittoria o pareggio conquisterebbero lo scudetto. “Siamo arrivati fin qui senza che nessuno ci abbia regalato nulla e accadrà anche col Sassuolo. Siamo arrivati qui con delle basi solide. Ogni partita ha la sua storia, loro sono una squadra che palleggia molto bene e hanno grande qualità offensive. Dovremo cercare di creare situazioni vantaggiose alle nostre caratteristiche”, ha spiegato il tecnico del Milan. “Ai nostri tifosi dico che sarà una sfida difficile e che insieme a loro siamo sicuramente più forti, abbiamo bisogno di tutti. Ci sono 95 minuti per finire bene il nostro lavoro. Ibra? Ci tiene tantissimo a essere protagonista. Tutti i miei giocatori devono pensare che domani possono essere decisivi. Zlatan ha portato qui mentalità, qualità e personalità. E’ stato determinante per la crescita della squadra. Questa settimana non ho avuto bisogno di fare interventi particolari, ma ho avuto a disposizione un gruppo che ha sempre lavorato mettendo il ‘noì prima di ogni cosa”. Inutile parlare di formazione. “Ognuno dei miei giocatori potrebbe mettere il punto esclamativo in una situazione che domani può diventare storia, certamente chi comincerà la partita lo farà con la giusta tensione, ma chi sarà a disposizione sarà pronto a entrare in qualsiasi momento e su questo non ho alcun dubbio”, ha aggiunto il tecnico rossonero che ha sempre creduto di poter ottenere qualcosa di importante. “Sono due le situazioni che mi hanno sempre fatto pensare in positivo: la sinergia che ho sempre avuto con Maldini e Massara e la qualità dei giocatori. Quando hai calciatori di talento che ti danno la massima disponibilità puoi ottenere risultati importanti”. Alla fine mister Pioli, commosso, ha risposto alle domande dei tifosi ammettendo: “Non mi sono mai sentito così amato come al Milan”.
– foto LivePhotoSport –
(ITALPRESS).