Pirlo “Riunione produttiva con la squadra, gennaio sarà importante”

33

TORINO (ITALPRESS) – “Abbiamo parlato della partita fatta contro la Fiorentina, che è stata completamente sbagliata, dall’atteggiamento a tutto. Non dovevamo finire il 2020 in quel modo ma c’è stata una bella riunione, produttiva, dove abbiamo discusso anche degli obiettivi futuri. Ho trovato una squadra vogliosa di rifarsi”. Andrea Pirlo è convinto che la lezione ricevuta prima della sosta servirà alla Juve, pronta a cancellare lo 0-3 contro la Fiorentina già domani contro l’Udinese. “Ma sarà una partita difficile, contro una squadra che sta attraversando un buon momento – continua ai microfoni di Juventus Tv – L’Udinese è molto ben organizzata, molto fisica, con giocatori bravi nelle ripartenze. Sarà una partita molto difficile”. L’auspicio di Pirlo è “non vedere più partite come quella con la Fiorentina ma per il resto abbiamo fatto un buon cammino, in crescendo, migliorando in tanti aspetti. E si può fare ancora meglio”. Incurante delle critiche (“quando alleni un giorno sei alle stelle e il giorno dopo non hai fatto niente di bello ma c’ero abituato già da calciatore. Facendo l’allenatore della Juve vai incontro a tante difficoltà, devi prenderti tante responsabilità ma sono pronto anche per questo”), Pirlo sa che “gennaio sarà un mese molto importante, con molte partite, tante competizioni visto che ci sarà anche la finale di Supercoppa Italiana. Dovremo affrontarlo al meglio e ci sarà spazio per tutti”.
(ITALPRESS).