Più imprese a Roma che a Milano. Napoli è terza (+0,8% nel 2019)

108

Con 306 mila sedi d’impresa attive (5,9% del totale nazionale), Milano si colloca al secondo posto nella classifica delle province italiane per numero di imprese, dopo Roma che ne ha 365 mila (7%), ma prima per numero di addetti con 2,2 milioni (13% nazionale) contro gli 1,5 milioni (9%) di Roma che e’ seconda. Al terzo posto ci sono Napoli per imprese (244 mila) e Torino per addetti (769 mila). Emerge da un’elaborazione della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati del registro delle imprese, al terzo trimestre 2019 e 2018. Stabili a 5,2 milioni le imprese nazionali, grazie al rafforzamento delle citta’ maggiori: a Roma +1,3%, a Milano +1%, a Napoli +0,8%. Per Marco Dettori, membro di giunta della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, “sono le grandi citta’ che diventano sempre piu’ luogo di concentrazione delle imprese. La capacita’ di Milano di rafforzarsi dal punto di vista imprenditoriale e’ fondata su un’economia che riesce ancora a innovarsi e aperta al contributo di chi vuole realizzare una propria idea. Milano mantiene il proprio ruolo come citta’ attrattiva a livello nazionale e all’estero”.