Pizza e Pasta, un brand per l’Expo

25

Sette aziende campane creano un marchio per promuovere le proprie produzioni nel mondo, previsto uno spazio di ristorazione all’interno del Padiglione Italia durante la fiera del 2015 Il nome, “Ecco Pizza&Pasta”, è Sette aziende campane creano un marchio per promuovere le proprie produzioni nel mondo, previsto uno spazio di ristorazione all’interno del Padiglione Italia durante la fiera del 2015 Il nome, “Ecco Pizza&Pasta”, è già un biglietto da visita internazionale. E l’ambizione delle sette aziende campane che lanciano questo marchio così evocativo va proprio in questa direzione. Mettere insieme delle realtà che realizzano prodotti di alta qualità e portare in giro per il mondo una sorta di abbinamento tra Made in Italy e Made in Campania che, a livello di singole imprese, funziona già benissimo. Accordo con Padiglione Italia I protagonisti dell’iniziativa partono con le marce alte, perché nel corso della presentazione organizzata a Città della Scienza annunciano l’accordo con il Padiglione Italia per gestire un proprio spazio durante l’Expo del 2015 a Milano. “Ecco Pizza&Pasta – spiegano gli imprenditori che si riuniscono sotto questo marchio – avrà uno spazio di ristorazione ad altissima visibilità all’interno degli spazi di Padiglione Italia e offrirà ai visitatori un’esperienza unica e coinvolgente. Oltre alla degustazione di prodotti tipici – proseguono gli autori dell’iniziativa – sarà possibile acquistare prodotti Dop e Igp e venire a contatto con le ricchezze dell’enogastronomia campana, un patrimonio di know how e creatività”. L’area ristorativa affaccerà direttamente su Piazza Italia, il punto d’incontro tra Cardo e Decumano, i due assi perpendicolari che strutturano la griglia del master plan di Expo 2015. “Piazza Italia, centro dell’intero sito espositivo, ha un grande valore simbolico: è il luogo dove il nostro Paese incontra il mondo”, precisano i rappresentanti delle sette aziende campane aderenti al progetto. I promotori del brand “Ecco Pizza&Pasta” sono la Ep della famiglia Esposito, azienda napoletana leader della ristorazione collettiva livello internazionale, e la Sire Ricevimenti d’Autore, che fa capo a Vincenzo Borrelli e si occupa di banqueting, catering e ristorazione biologica e alberghiera. Le altre imprese riunite sotto il nuovo brand sono Bell’Italia, Dolciaria Acquaviva, Molino Caputo, Olio Basso e Villa Massa. Tutte realtà di primo piano dell’agroalimentare campano con una consolidata tradizione sui mercati esteri. Stetegia internazionale La presenza a Expo 2015 è solo il primo passo di una strategia che punta a rafforzare la presenza di queste aziende in ambito internazionale attraverso l’attivazione di nuovi canali commerciali, la razionalizzazione dei costi, le azioni di contrasto al mercato illegale delle falsificazioni alimentari. Il tutto con la collaborazione dell’Ice, che alla presentazione dell’accordo con il Padiglione Italia partecipa con il proprio presidente Riccardo Monti. Dell’accordo appena siglato Diana Bracco, commissario generale di sezione per il Padiglione Italia alla fiera di Milano e presidente di Expo Spa dice che “si tratta di una dimostrazione del livello di importanza raggiunto dall’evento, la partnership con le aziende campane è per noi motivo di stimolo e orgoglio”.


I protagonisti del patto • Bell’Italia • Dolciaria Acquaviva • Ep • Molino Caputo • Olio Basso • Sire Ricevimenti d’Autore • Villa Massa Una strategia comune per crescere nell’export


Il programma • Video di presentazione progetto “Ecco Pizza&Pasta” • 13.30 Saluti Introduttivi – Ambrogio Prezioso, Presidente Unione Industriali Napoli • 13.35 Il Progetto Padiglione Italia – Diana Bracco, Presidente di Expo 2015 S.p.A. e Commissario Generale di Sezione per il Padiglione Italia all’Expo 2015 • 13.45 Il Progetto Imprenditoriale vincente “Ecco Pizza&Pasta” – Vincenzo Borrelli, Amministratore SIRE Srl • 13.50 Opportunità d’internazionalizzazione per le piccole e medie imprese: Expo 2015/ICE – Riccardo Monti, Presidente dell’Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane • 14.00 Saluti di chiusura Expo 2015 da Milano a Dubai 2020 – Giuseppe Esposito, Direttore Commerciale EPSPA Presidente Sezione Industria Alimentare Unione Industriali Napoli • 14.10 /15.00 Light lunch presso Sala Archimede Modera: Alfonso Ruffo, Direttore de “Il Denaro”