Pizza? Tutta salute. La Federico II smentisce Report

48

La scienzia sgonfia Report. Uno studio scientifico realizzato nei laboratori di ricerca di chimica degli alimenti del dipartimento di Farmacia dell’Università Federico II smentisce il terroristico servizio sulla pizza napoletana realizzato dalla trasmissione “Report”. “La pizza – si legge nello studio – se prepararta con ingredienti di prima qualità e con Olio extravergine di oliva, apporta benefici salutistici ai consumatori, prevalentemente dovuti alla presenza di composti antiossidanti, largamente rappresentati a partire dal selenio, dalla vitamina C, ai carotenoidi, alla vitamina E, ai polifenoli fino ai bioflavonoidi“. Alla pizza vengono attribuite qualità nutraceutiche. I nutraceutici rappresentano la sintesi fra alimenti e farmaci, sommandone i rispettivi vantaggi in termini di accettabilità del prodotto da parte dei consumatori e dell’efficacia preventiva e terapeutica dei principi salutistici contenuti. I nutraceutici sono da considerare una possibile via per quella parte di popolazione affetta da patologie da accumulo e cronico degenerative, per aderire meglio a stili di vita salutistici. Nello studio, in particolare, sono sottolineati innanzitutto gli effetti benefici per la salute di due ingredienti fondamentali per la “marinara”: olio extravergine d’oliva e pomodoro.