Pizza Village per la ricerca Diventare pizzaioli col cuore

42

Si avvicina la data di inizio del Napoli Pizza Village, in programma sul lungomare partenopeo dal 2 al 7 settembre prossimo ed è aumentato anche il Si avvicina la data di inizio del Napoli Pizza Village, in programma sul lungomare partenopeo dal 2 al 7 settembre prossimo ed è aumentato anche il numero delle pizzerie partecipanti da 45 a 50 con una dedicata esclusivamente ai celiaci. Oltre che degustare la pizza, quest’anno sarà possibile imparare a farla, fragrante e saporita come quella della pizzeria, ma nel forno di casa. Saranno infatti 12 maestri ‘pizzaiuoli’ di fama internazionale, nell’area Family Village a tenere dei veri e propri corsi della durata di 90 minuti, due volte al giorno (alle 19 ed alle 21) ed insegnare i trucchi per realizzare una vera pizza napoletana, ma fatta in casa.

Una pizza per il sociale – I corsi sono gratuiti realizzati grazie alla collaborazione con Rossopomodoro che fornirà anche agli aspiranti pizzaiuoli un kit per realizzare 4 pizze Margherita a casa propria. Unica condizione per partecipare è quella di versare un’offerta minima di 10 euro che sarà devoluta a favore all’associazione benefica “Un cuore per amico Onlus” (www.uncuoreperamico.it). Grande attenzione al sociale, quindi, per l’edizione 2014 di Napoli Pizza Village che collabora con altre 3 associazioni: Telethon, Arcobaleno della vita onlus e Save the children, presenti nel villaggio con i propri stand. L’associazione Pizzaiuoli invita tutti coloro che partecipano agli spettacoli (gratuiti), a devolvere una piccola cifra a favore della ricerca e delle organizzazioni umanitarie.