Pizze, al mondo sfornate 8 milioni al giorno: quasi 3 miliardi in un anno

48

Ammonta a otto milioni il numero di pizze prodotte giornalmente in Italia, quasi tre miliardi in un anno. A rilevare il trend di mercato e’ Cna Agroalimentare (Confederazione nazionale dell’artigianato e della piccola e media impresa) in occasione della kermesse “Tutto Pizza” (21-23 maggio) svolta alla Mostra d’Oltremare di Napoli. Dall’analisi, elaborata dal Centro Studi della Confederazione su dati di Infocamere e Infoimprese, emerge in particolare che le imprese che vendono pizza sono quasi 127mila di cui 76.357 sono veri e propri esercizi di ristorazione, 40mila sono ristoranti-pizzerie e circa 36.300 bar-pizzerie. I pizzaioli impiegati nell’attivita’ – si legge invece in una nota – sono quasi 105mila, ma superano i 200mila nei fine settimana. Cna agroalimentare evidenzia inoltre che tra le preferenze di pizza vince la tradizionale sulla gourmet che e’ scelta da 8 italiani su 10 con una fascia di prezzo che non supera in un caso su due i 7 euro. La pizza tonda sbaraglia invece la concorrenza, rappresentata dagli altri formati, e la si preferisce in abbinamento con delle fritture. Viene infine segnalato che la stragrande maggioranza degli intervistati predilige l’impasto con farina 00 e cottura nel forno a pietra, mente gustare la specialita’ napoletana comodamente serviti al tavolo e’ la scelta che va per la maggiore soprattutto per il 75% della clientela. Intanto a Paestum (Salerno), nel corso della nuova edizione de Le Strade della mozzarella (23 e 24 maggio) e’ stato possibile conoscere le migliori tonde d’autore abbinate al Prosecco Doc preparate da importanti maestri pizzaioli dello Stivale.