Pmi, Cafà (Cifa Italia): “Sostenerle con formazione, ricerca e sviluppo”

18

(Adnkronos) – “Oggi, Cifa Italia ha preso parte alla prima seduta del Tavolo di lavoro in vista della predisposizione della Legge annuale per le micro, piccole e medie imprese (di cui all’Art. 18 L. 180/2011). Tanti gli spunti emersi che coincidono, sostanzialmente, con le progettualità su cui si sta orientando il sistema associativo Cifa: semplificazione, innovazione tecnologica, ricerca, formazione continua. E poi tutela e sostegno delle Pmi su questioni come l’accesso al credito, rapporti con le pa, la partecipazione alle gare di appalto”. E’ quanto si legge in una nota.  

Il presidente Andrea Cafà “dichiara che la proposta dell’associazione di imprese Cifa Italia tenderà a promuovere aiuti di Stato, citando l’applicazione del Regolamento generale di esenzione per categoria (Ue) 651/2014 (c.d. Gber) e individuando in particolare nella formazione e nella ricerca e sviluppo il volano per supportare la capacità di innovare e del fare “made in Italy” delle nostre pmi, patrimonio del sistema Italia”.