Pmi, contributi per nuovi investimenti produttivi. Le domande entro il prossimo 10 marzo

34

C’è tempo fino al prossimo 10 marzo per accedere ai contributi della “Nuova Sabatini“. Diventano operativi oggi gli incentivi alle piccole e medie imprese per nuovi investimenti nel processo produttivo: il ministero dello Sviluppo Economico ha appena emanato la Circolare di attuazione per la concessione e l’erogazione del contributo previsto all’articolo 6 del decreto interministeriale 27 novembre 2013.

Termini e modalità  -La circolare definisce i termini e le modalità di presentazione delle domande di agevolazione previsti dalla cosiddetta “Nuova Sabatini” a favore di micro, piccole e medie imprese per l’acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature. Con la stipula della convenzione Abi/Cdp che sarà firmata nei prossimi giorni, le imprese potranno finalmente beneficiare delle agevolazioni sul rinnovo dei loro processi produttivi. “Ci siamo.- commenta il ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato– La Nuova Sabatini è pronta per diventare pienamente operativa. Le aziende potranno presentare la domanda per accedere agli incentivi e troveranno un sostegno concreto per il rinnovo dei processi produttivi”.

Le fasi di attuazione – L’intervento a sostegno degli imprenditori è articolato in diverse fase. Innanzitutto è prevista la costituzione, presso la Cassa Depositi e Prestiti, di un plafond di 2,5 miliardi di euro che le banche e altri intermediari finanziari possono utilizzare per concedere finanziamenti alle Pmi per investimenti in macchinari, impianti, beni strumentali di impresa e attrezzature da destinare al processo produttivo, nonché investimenti in hardware, in software e in tecnologie digitali. Il Mise provvede alla concessione di un contributo in favore delle Pmi che hanno ottenuto il finanziamento a parziale copertura degli interessi a carico delle imprese. C’è inoltre la possibilità di beneficiare del Fondo di Garanzia per le Pmi fino alla misura dell’80% sul finanziamento bancario ottenuto dall’impresa, con priorità di accesso.

L’invio delle domande – Le domande per accedere alle agevolazioni devono essere compilate entro il 10 marzo 2014 utilizzando esclusivamente i moduli disponibili  sul sito www.mise.gov.itsezione “BENI STRUMENTALI (NUOVA SABATINI)”.

DM_27_novembre_2013.pdf