Pmi, cresce il Sistema industria
Aderiscono anche Lazio e Campania

24

A solo un mese dalla sua costituzione, Sistema Industria diventa più grande, grazie all’adesione di Sistema Industria Lazio e Campania. La rappresentanza di Sistema Industria può ora contare su 22 mila imprese A solo un mese dalla sua costituzione, Sistema Industria diventa più grande, grazie all’adesione di Sistema Industria Lazio e Campania. La rappresentanza di Sistema Industria può ora contare su 22 mila imprese manifatturiere con oltre 360 mila addetti accrescendo il ruolo di tutela degli interessi delle imprese aderenti. Sistema Industria Lazio è guidata dall’imprenditrice del settore edile Alessandra Bianchi. «Gli imprenditori che hanno aderito e quelli che lo stanno facendo – spiega la presidente Bianchi – sentono l’esigenza di un organo di vera rappresentanza, voce di proposte concrete per migliorare gli interventi degli enti territoriali per la ricostituzione della rete sociale finalizzati allo sviluppo delle imprese e del benessere dei lavoratori. L’Associazione ha una struttura snella ed efficace, che, anche attraverso l’uso delle più recenti tecnologie informatiche, è in grado di fornire alle imprese servizi avanzati, dal centro studi, ai supporti informativi e di consulenza ad elevato valore specialistico, oltre che a una progettualità di area vasta». Sistema Industria Campania è guidata dall’imprenditore del settore sanitario Giuseppe Riccio. «L’Associazione nasce con l’obbiettivo di rinnovare la politica del sistema industriale campano esaltando la specificità del territorio e le sue eccellenze. La grave crisi economica che ha coinvolto il sistema delle pmi ha avuto un risvolto ancora più drammatico nella fragile economia campanaevidenzia il presidente Riccio – facendo emergere allo stesso tempo la necessità di una nuova forma di reale e trasparente rappresentanza, che possa supportare le imprese nella crescita e in particolare offra servizi per lo sviluppo dell’internazionalizzazione».