Pmi culturali no profit, giovani in prima linea

60

Una nuova opportunità per le imprese culturali no profit composte da giovani: c’è tempo fino a venerdì prossimo 10 luglio per partecipare al bando Funder35 che mette a disposizione 2 milioni e 650 mila euro di risorse private per sostenere, accompagnare e rafforzarle sia sul piano organizzativo che gestionale, le iniziative senza scopo di lucro premiando l’innovatività. Il progetto si rivolge alle organizzazioni culturali (imprese sociali, cooperative sociali, associazioni culturali, onlus, fondazioni) composte in prevalenza da giovani di età inferiore ai 35 anni, impegnate principalmente nell’ambito della produzione artistica e creativa in tutte le sue forme, da quelle tradizionali a quelle di ultima generazione o nell’ambito dei servizi di supporto alla conoscenza, alla valorizzazione, alla tutela, alla protezione, alla circolazione dei beni e delle attività culturali. Attraverso il bando vengono individuati i migliori progetti presentati da organizzazioni culturali senza scopo di lucro, offrendo loro un’occasione di crescita e di sviluppo attraverso un contributo economico a fondo perduto e un’attività di accompagnamento, che prevede un supporto formativo, una serie di facilitazioni e, soprattutto, l’adesione e la partecipazione alla “comunità di pratiche” di Funder35 per lo scambio di idee, modelli e prassi di successo. Il contributo richiesto non potrà essere superiore al 75 per cento dei costi totali del progetto anche se non è prevista una soglia massima relativa all’ammontare della richiesta economica. La procedura di selezione si articola in due fasi: la prima (selezione) riguarda l’ammissibilità formale della proposta e la sua coerenza rispetto ai contenuti e alle finalità del bando; la seconda (valutazione), a cui accedono esclusivamente le proposte risultate idonee, è incentrata sull’esame di merito dei singoli progetti. Saranno privilegiati gli interventi che prevedano il coinvolgimento di personale composto in maggioranza da giovani tra i 18 e i 35 anni non compiuti.