Pmi, piani per i dipendenti: contributi fino a 8mila euro

39

Un budget di 10 milioni di euro per la realizzazione di piani formativi aziendali o interaziendali rivolti ai lavoratori delle Pmi di dimensioni minori. A metterli a disposizione è Fondimpresa, il Un budget di 10 milioni di euro per la realizzazione di piani formativi aziendali o interaziendali rivolti ai lavoratori delle Pmi di dimensioni minori. A metterli a disposizione è Fondimpresa, il Fondo paritetico interprofessionale, che apre un bando cui è possibile accedere fino al 31 ottobre 2014 e, comunque, fino a esaurimento delle risorse. Contributo Il contributo aggiuntivo viene concesso ai piani presentati sul “Conto Formazione” per un importo compreso tra i 3mila e gli 8mila euro per azienda. In caso di piano interaziendale tali soglie valgono per ogni singola impresa partecipante. Piani formativi I Piani formativi finanziati possono essere sia aziendali, anche con l’utilizzo dei voucher formativi, sia interaziendali, senza l’utilizzo dei voucher formativi, e possono riguardare anche ambiti multi regionali. Viene richiesta alle Pmi interessate la presenza di un saldo attivo sul proprio Conto Formazione, risultante dalla somma degli importi effettivamente disponibili su tutte le matricole Inps per cui l’azienda ha aderito al Fondo (somma degli importi della voce “Disponibile” su tutte le matricole del conto aziendale). Inoltre, le stesse aziende devono aver maturato sul proprio Conto Formazione, nel periodo di adesione, un accantonamento medio annuo, al lordo degli eventuali utilizzi per piani formativi, non superiore a 8mila euro. Sono ammesse al bando anche le aziende ricadenti nel regime degli aiuti di stato. Chi può partecipare Il bando si rivolge alle aziende aderenti a Fondimpresa che intendano formare, aggiornare e riqualificare dipendenti in cassa integrazione, in solidarietà o in altro regime di ammortizzatori sociali. Al progetto devono partecipare almeno 4 lavoratori, per 40 ore ciascuno in regime di ammortizzatori. Possono beneficiare del contributo esclusivamente le Pmi in possesso dei requisiti che a partire dal 1° settembre 2013 non hanno presentato alcun Piano a valere su Avvisi di Fondimpresa che prevedono la concessione di un contributo aggiuntivo al Conto Formazione. Modalità formative Il piano di formazione prevede formazione individuale o di gruppo; formazione in aula, in affiancamento, coaching, training on the job, corsi esterni; massimo 400 ore per ogni corso; possibilità di erogare un contributo pari ad 1,5 euro per ogni ora di corso frequentata dai lavoratori in sospensione (fino ad un massimo di 600 euro per ciascun lavoratore). Il progetto può avere una durata di massima di 12 mesi. L’azienda coprirà il valore del Piano per una quota pari al “disponibile” del proprio Conto Formazione. Le risorse restanti le integra Fondimpresa con il contributo aggiuntivo, che può essere incrementato fino al limite consentito dal “de minimis” (200.000 euro).


Risorse complessive 10 milioni di euro Contributi Tra i 3 mila e gli 8 mila euro ad azienda Destinatari Pmi che intendano formare, aggiornare e riqualificare dipendenti in cassa integrazione o in solidarietà Durata del progetto Massimo 12 mesi Scadenza 31 ottobre 2014