Pmi, rapporto Confindustria-Cerved: Il 40% dei ristoranti ad alta probabilità di fallimento

44

Il 40% dei ristoranti è “ad alta probabilità di fallimento” contro la percentuale del 17,3% prima del Covid. E’ quanto emerge dal Rapporto Regionale Pmi 2021, realizzato da Confindustria e Cerved, in collaborazione con Intesa Sanpaolo. In particolare, la presenza di Pmi con un “concreto rischio di default nei prossimi dodici mesi supera i due terzi tra le società che organizzano fiere e convegni, con percentuali ovunque superiori al 65%”, segnala ancora il rapporto. “Risultano a rischio un terzo degli alberghi, anche in questo caso con evidenti gap tra il Nord-Est (20,7%) e le altre aree, con valori massimi al 46,6% nel Mezzogiorno”, continuano Cerved e Confindustria.