Pnrr, dalla Cassa dottori commercialisti 25 mln di aiuti per gli iscritti

50
(foto da Pixabay)

Sfiorano i 25 milioni di euro gli aiuti che la Cassa dottori commercialisti (Cdc) ha messo in campo a favore dei propri iscritti nel 2021 e che, per la loro finalità, si muovono nella direzione delle missioni del Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr). La Cassa ha erogato oltre 10 milioni di contributi in assistenza dei propri iscritti, di cui 5 milioni e mezzo a sostegno della famiglia, 3 milioni per sostegno allo studio, oltre 1 milione e mezzo a tutela della maternita’. A questi si aggiungono 3 milioni e mezzo di contributi a supporto degli iscritti e dei pensionati e, come da bando pubblicato di recente, 2 milioni messi a disposizione degli iscritti fino a 40 anni di età per le spese di frequenza dei propri figli in asili e scuole d’infanzia sostenute per l’anno educativo 1.9.2021-31.7.2022. Senza dimenticare i quasi 9 milioni di polizze sanitarie garantite ai professionisti nel 2021.