Pnrr, parità di genere e lotta alle diseguaglianze, sabato 27 il webinar promosso da Polimina

161
(da mit.gov.it)

Parità di genere , diversità e linguaggio per una strategia politica di investimenti e dibattito nel sociale: ecco il tema dell’incontro on line promosso da Polimina (Scuola di politica Milano e Napoli) e Sabato delle Idee che si svolgerà domani, sabato 22 gennaio, sulla piattaforma Zoom a partire dalle ore 10 (è possibile iscriversi qui). L’evento sarà trasmesso in diretta streaming sui canali Facebook e Youtube del Sabato delle Idee. Qui il programma. Maggiori informazioni sulla Scuola di politica PolìMiNa disponibili sul sito.

Parità di genere e la lotta alle diseguaglianze costituiscono obiettivi dichiarati del Piano nazionale di Ripresa e Resilienza. Nella fase attuale, devono tradursi in una piattaforma di azione concrete, ma richiedono anche il superamento di antiche e più recenti resistenze politiche e culturali. Vi sono dunque due aspetti da considerare: quello legato alla concretezza della progettualità nel campo delle politiche sociali e al valore anche economico delle politiche di coesione, e quello che riguarda il piano delle idee, della pubblica opinione, dell’educazione e della formazione.
PoliMiNa si propone di offrire un’occasione di dibattito e di confronto su entrambi i versanti. Per un verso, mira a fare il punto sul modo in cui il Pnrr (ma anche Agenda 2030) affronta le diseguaglianze di genere, indicando come obiettivo, trasversale agli assi strategici del Piano, la loro riduzione; per altro verso, si propone di considerare i modi in cui lo stesso lessico politico viene investito da nuove istanze, nuove sensibilità, persino una nuova grammatica del pensiero e del linguaggio. Ci si chiede insomma se siano sufficienti le azioni “mirate alle donne” – così si legge nel Piano – ma anche che cosa significa mirare alle donne: chi prenda la mira, e quali sono i veri obiettivi politici, sociali e culturali da centrare. O colpire.

Dopo i saluti di Marco Salvatore, Luciano d’Alessandro, Matteo Lorito ed Elio Franzini, sarà coordinato da Alessandro Barbano (tutor referenti dell’incontro: Simone Giannello e Alessandro Milone), intervengono Paolo Ferrara, direttore generale Terres des Hommes e Alessandra Orlando, vicepresidente Global Thinking Foundation. Conclude Valeria Valente, senatrice presidente Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio nonché su ogni forma di violenza di genere. Vincenzo Spadafora, deputato del Movimento 5 stelle,  presenterà il libro Senza Riserve (Solferino). Tutor referenti dell’incontro Simone Gianello e Giulio Goria.