Pogacar: “Oltre i sogni”. Sul palco del Giro con bandiera Emirati

31

Roma, 26 mag. (askanews) – Tadej Pogacar sembra ancora incredulo della vittoria “perché questo Giro è andato oltre i miei sogni – dice – oltre quello che avrei potuto sperare prima di iniziarlo. Abbiamo corso sin dall’inizio in un’atmosfera fantastico, in un clima bellissimo, con tanta gente a seguirci. Sognavo questa vittoria sin da quando ero bambino”.

E, più che una vittoria, è stata un’autentica cavalcata di Tadej: “Sono state tre settimane colme di bei ricordi, sarebbero tantissimi se dovessi elencarli tutti. La squadra è stata eccezionale, e adesso posso prepararmi bene per la seconda, importantissima parte della stagione”. Piccolo giallo durante la premiazione. Pogacar è sembrato salire sul palco con una bandiera della Palestina. Poi ha specificato: “Quella non era una bandiera della Palestina ma degli Emirati Arabi Uniti, io corro per un team degli Emirati”