Pomigliano, aumentano gli ordini per la Panda
A febbraio tre sabati di lavoro straordinario

65

Fca ha annullato la cassa integrazione nello stabilimento di Pomigliano il 23 febbraio a fronte degli elevati ordini per la Panda e ha richiesto tre sabati di straordinario: 14, 21 e Fca ha annullato la cassa integrazione nello stabilimento di Pomigliano il 23 febbraio a fronte degli elevati ordini per la Panda e ha richiesto tre sabati di straordinario: 14, 21 e 28 febbraio per il primo turno, quello dalle 6 alle 14. Lo ha reso noto Raffaele Apetino, segretario regionale del settore automotive della Fim Campania, che definisce la notizia “positiva, rispecchia la risalita del mercato nella regione Emea“, dove viene venduta la Panda. “Entro fine mese – ha aggiunto Apetino – intendiamo comunque chiedere un incontro con l’azienda per approfondire l’andamento del mercato anche per gli altri modelli e valutare le possibili ricadute positive per l’occupazione” visto che a Pomigliano sono ancora 1.900 i contratti di solidarietà. Stabilmente il sito di Pomigliano occupa attualmente 2.384 addetti.