“Pompei@Madre”, sabato taglio del nastro a Napoli

59

In occasione della mostra Pompei@Madre. Materia Archeologica il museo Madre di Napoli propone una nuova formula di inaugurazione, non più serale, ma estesa lungo tutto l’arco della giornata: sabato 18 novembre, dalle ore 12 alle 21, il pubblico avrà a disposizione un’intera giornata per esplorare le multiple relazioni della mostra e attraversare lo spazio-temporale che, dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. porta, attraverso i secoli, fino all’immaginario e alla sensibilità contemporanei. Un sabato pomeriggio al museo (In_Auguratio) dedicato alla celebrazione di un progetto espositivo che sigla la nuova collaborazione tra il Madre e il Parco Archeologico di Pompei. Inoltre, dalle ore 17.00, la giornata inaugurale sarà accompagnata da un aperitivo offerto da Feudi di San Gregorio, che supporta l’inaugurazione come sponsor tecnico: GUSTATIO 2.0, evocazione degli stuzzicanti antipasti che precedevano le mitiche cene del liberto Trimalcione narrate nel Satyricon dallo scrittore latino Petronio. L’azienda Feudi di San Gregorio, fondata nel 1986 in Irpinia nella località di Sorbo Serpico (Avellino), oggi leader della Campania e cuore di un gruppo più ampio di cantine che esporta in oltre 50 paesi, da sempre punta a salvaguardare la tradizione e a valorizzare i vitigni autoctoni come l’Aglianico, il Fiano di Avellino e il Greco di Tufo e propone un ristorante stellato e aree per attività culturali. 18 novembre 2017 giornata inaugurale: ore 12.00-21.00. In_Auguratio, inaugurazione delle mostre atrio, primo e terzo piano dalle ore 17. Gustatio 2.0, aperitivo offerto da Feudi di San Gregorio, Sala delle Colonne (primo piano) e cortili, ingresso libero.