Pontecagnano, disco verde al sistema bibliotecario comunale

25

Un’intesa per favorire una maggiore interazione tra la Biblioteca comunale e l’Associazione italiana biblioteche. E un accordo per istituire il sistema bibliotecario e documentario della Città di Pontecagnano Faiano.
Sono i due provvedimenti predisposti dall’Amministrazione guidata dal Sindaco Ernesto Sica su impulso dell’Assessora alla Cultura Lucia Zoccoli.
Con delibera numero 15 del 15 gennaio 2016, la Giunta Municipale ha approvato lo schema di convenzione quadro tra la Biblioteca comunale e l’Aib. Il provvedimento fa seguito all’adesione del Comune, in data 27 ottobre 2015, all’Associazione italiana biblioteche in qualità di Amico Ente per procedere alla valorizzazione del patrimonio librario. La sinergia si prefigge di migliorare il rapporto con gli utenti e i servizi offerti attraverso l’organizzazione di corsi, seminari, incontri, eventi formativi, a favore anche dei dipendenti comunali, oltre che di collaboratori e tirocinanti, momenti di riflessione e di confronto in relazione ad altre esperienze e progetti nazionali e internazionali.
Con delibera numero 16, invece, è stato dato il via libera allo schema per l’istituzione del Sistema bibliotecario e documentario di Pontecagnano Faiano (SbPF) “Amina”. Lo scopo è rivolto a raggiungere una serie di obiettivi in linea con la valorizzazione della biblioteca comunale per un miglioramento complessivo dei servizi e l’estensione della fruizione all’utenza. La rete intende favorire la condivisione delle risorse documentarie del territorio, promuovere forme di interattività a livello locale, provinciale e nazionale, attivare una card collegata a particolari convenzioni, attivare un osservatorio per monitorare la programmazione, formare e aggiornare gli operatori, promuovendo e coordinando studi, ricerche e cataloghi. “Amina” rappresenterà un’area di cooperazione guidata dalla biblioteca comunale e aperta alle biblioteche scolastiche e cittadine, a tutti gli enti pubblici e privati e ai cittadini.