Pontecagnano, ruspe contro gli chalet abusivi

40

Ruspe contro gli stabilimenti abusivi a Pontecagnano Faiano. Su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessore all’Urbanistica, alla Sicurezza Ambientale e alla Polizia Municipale Mario Vivone, l’Amministrazione ha avviato le procedure Ruspe contro gli stabilimenti abusivi a Pontecagnano Faiano. Su impulso del Sindaco Ernesto Sica e dell’Assessore all’Urbanistica, alla Sicurezza Ambientale e alla Polizia Municipale Mario Vivone, l’Amministrazione ha avviato le procedure finalizzate alla demolizione delle strutture balneari che non risultano a norma. A tal proposito, l’Ufficio Urbanistica e Pianificazione, guidato dall’architetto Giovanni Landi, ha predisposto gli atti per la gara relativa all’esecuzione dell’intervento che interesserà strutture già individuate. Nei prossimi giorni verrà emanato apposito avviso pubblico per l’affidamento delle operazioni.


Angri. Il Comune di Angri rende noto che l’Ente d’AmbitoVesuviano ha emanato il bando per accedere al bonus idrico per le utenze del S.I.I. dell’Ato 3 Campania per le annualità 2012, 2013, 2014 e 2015. Il “Bonus Idrico” sarà erogato per le annualità 2012, 2013, 2014 e 2015 con l’esclusione dell’annualità 2014 per quelle utenze che sono già risultate destinatarie dell’agevolazione.


Ariano Irpino. Il Comune di Ariano Irpino conclude la procedura di acquisizione dell’area utilizzata per l’impianto di depurazione alla località Cerretostazione. La questione si è definita bonariamente con la sottoscrizione di una transazione tra il proprietario e l’Ente.


Boscoreale. Pubblicato l’avviso pubblico per la selezione di lavoratori disponibili allo svolgimento di prestazioni occasionali di tipo accessorio, che abbiano i seguenti requisiti: non essere beneficiari nel 2015 di alcuna indennità di disoccupazione e/o di altro sostegno al reddito; essere stati percettori di ammortizzatori sociali in deroga negli anni dal 2012 al 31 dicembre 2014. Quanti in possesso dei suddetti requisiti potranno presentare domanda al Comune entro le ore 12,00 del 21 maggio 2015.


Cusano Mutri. La gestione e la manutenzione ordinaria e straordinaria dei quattro ambiti acquedottistici comunali saranno affidati a terzi, mediante contratto diretto. Lo ha deciso la giunta del Comune di Cusano Mutri con una delibera dello scorso 4 maggio.


Montesarchio. Cinquemila euro per voucher destinati a chi non ha lavoro. Lo ha deciso il Comune di Montesarchio, su proposta dell’assessore Antonio De Mizio. I voucher prevedono il pagamento 10 euro all’ora (compresi i contributi previdenziali) per interventi relativi alla manutenzione della viabilità comunale, lavori di giardinaggio, tutela ambientale, manutenzione degli edifici e assistenza alla polizia municipale quando e se necessario.


Ottaviano. Palazzo Mediceo ospita il primo Forum del turismo vesuviano. Partecipano i sindaci di 13 Comuni del territorio. Previsti gli interventi di Marta Catuogno (presidente di Aidda Campania), Ettore Cucari (presidente di Fiavet), Maria Rosaria de Divitiis (presidente Fai Campania), Adele Palomba (presidente di Federalberghi area Vesuviana), Achille Scudieri (ad di Eccellenze Campane) e Paola Villani (presidente del corso di laurea in progettazione e gestione del turismo culturale dell’università Suor Orsola Benincasa). Partecipa anche il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro.


Palma Campania. L’amministrazione comunale di Palma Campania ha stanziato 20mila euro per sostenere economicamente interventi anticrisi in favore delle attività commerciali in città. Si tratta di un contributo a fondo perduto fino a un massimo di 4mila euro a favore delle imprese che svolgono attività commerciali a Palma Campania.


Quarto. Riduzione della tariffa Tari per l’anno 2015, avvio del piano di manutenzione delle strade urbane, degli edifici scolastici e attivita? di contrasto all’evasione del servizio idrico. Sono alcuni dei provvedimenti approvati dalla Commissione Straordinaria che amministra il Comune di Quarto. Gli atti sono indicati nella Relazione di fine mandato della Commissione, pubblicata sul sito internet istituzionale dell’Ente.


Ravello. Via alla musealizzazione della Torre Maggiorea di Ravello. La commissione incaricata, presieduta dall’architetto Rosa Zeccato, dirigente dell’ufficio tecnico del Comune di Ravello, da Stefano Valanzuolo, direttore generale della Fondazione Ravello e da Pierluigi Ritrovato, professore del Diem dell’Università di Salerno, ha infatti concluso l’iter e ha aggiudicato l’appalto per la realizzazione del nuovo “museo verticale” al consorzio Arte’m net.