Il porto di Capri tra i dieci più prestigiosi (e cari) d’Europa: la classifica Yachting 2019

96

José San Banus, l’esclusivo porto turistico di Marbella, guida la classifica dei primi 10 ormeggi più costosi d’Europa nel 2019. La tassa di ormeggio sulla Costa del Sol è aumentata del 20% rispetto all’anno precedente, fino ad arrivare ad un totale di 4.289 euro al giorno. I numeri sono stati pubblicati in una classifica attuale prodotta da Engel & Völkers Yachting. I dati del sondaggio si basano sulle tariffe di base per l’ormeggio di uno yacht di 55 metri in alta stagione.

Porto Cervo registra il maggior aumento dei prezzi
“Rispetto al 2017, le tariffe giornaliere di ormeggio per uno yacht di 55 metri sono aumentate in quasi tutte le dieci sedi presenti nella classifica”, ha affermato Anissa Mediouni, AD di Engel & Völkers Yachting. La Marina di Porto Cervo, sulla costa settentrionale della Sardegna vicino ad Olbia, ha visto il più alto aumento dei prezzi – pari al 24% a 3.176 euro al giorno. Questo porta Porto Cervo al terzo posto nella classifica di quest’anno dei porti turistici più esclusivi d’Europa. Al secondo posto Ibiza Magna, che era in cima alla classifica dell’anno scorso, con una tariffa di ormeggio di 4.084 euro al giorno. “I porti turistici europei rimangono molto richiesti. Luoghi particolarmente spettacolari e una buona infrastruttura con negozi, ristoranti e altri servizi sono i fattori che guidano i prezzi ancora più in alto nel segmento del lusso”, ha dichiarato Anissa Mediouni.

Capri, Portofino, Saint-Tropez: tariffe di base tra 2.000 e 3.000 euro
I porti italiani di Capri e Portofino sono a metà classifica, rispettivamente al quarto e al quinto posto. Per chi desidera ormeggiare il proprio yacht nella Marina Grande di Capri le quotazioni sono di 3.000 euro al giorno. La Marina di Portofino sulla Riviera italiana raggiunge un prezzo giornaliero di 2.398 euro come nel 2018. Con 2.211 euro al giorno, il Porto di Saint-Tropez sulla Costa Azzurra arriva al sesto posto nella classifica. Un altro porto francese, Marina Port Vauban sulla costa di Antibes, si trova al settimo posto. Il più grande porto della Costa Azzurra offre spazio ad oltre 1.600 yacht, tra cui 19 superyacht. Si paga una tariffa giornaliera di 2.045 euro. Il porto turistico di Limassol a Cipro è classificato all’ottavo posto con una tariffa giornaliera di 1.533 euro per uno yacht di 55 metri. Un posto all’Aci Marina Split sulla costa croata della Dalmazia costa 1.423 euro al giorno, assicurando al porto il nono posto in classifica. Port Hercule a Monte-Carlo, Monaco, completa la classifica al decimo posto con una tariffa giornaliera di 1.128 euro.

La società che ha ondotto la ricerca
Engel & Völkers è una società leader a livello mondiale nell’intermediazione di immobili residenziali e commerciali di altissima qualità, yacht e aeroplani nel segmento premium. Con un totale di più di 800 sedi, Engel & Völkers offre ai suoi clienti privati ed istituzionali una vasta gamma di servizi professionali su misura. Consulenza, vendite e locazioni formano le competenze di base del personale composto da più di 11 mila collaboratori. Attualmente l’azienda opera in oltre 30 paesi e in quattro continenti. I programmi di formazione intensiva nella propria accademia immobiliare interna e l’alto livello di garanzia della qualità che ne disciplinano la prestazione di servizi sistematicamente strutturata sono i fattori chiave alla base del successo dell’azienda. Engel & Völkers sviluppa costantemente strumenti digitali e prodotti di informatica al fine di mantenere il servizio il più efficiente possibile. In tal modo, la società sta stabilendo nuovi standard in soluzioni digitali per l’intermediazione immobiliare. www.engelvoelkers.com