Porto di Napoli, rinnovata la concessione a Conateco fino al 2019

142

Il Comitato dell’Autorità Portuale di Napoli ha rinnovato le concessioni alla Conateco e ad altre società operanti nello scalo fino al 2019. Ne dà notizia una nota dell’Autorità Portuale che ha approvato una serie di provvedimenti indispensabili per lo svolgimento delle attività portuali: dal rinnovo delle concessioni alla deliberazione di pratiche demaniali alla cancellazione di residui passivi.
Il comitato ha approvato all’unanimità il rinnovo delle concessioni per il quadriennio 2016/2019 delle autorizzazioni all’espletamento delle operazioni portuali per le maggiori imprese che operano nello scalo napoletano: Conateco, Terminal Flavio Gioia, Magazzini Generali Silos e Frigoriferi, Magazzini Tirreni, Logistica Portuale, Klingenberg Group, Terminal Traghetti Napoli,Snav; De Luca & c., Compagnia Marittima Meridionale, So.te.co. Il comitato ha anche deliberato all’unanimità la concessione per la realizzazione di una scogliera nello specchio acqueo in località Posillipo. Via libera anche alla concessione di locali nell’area dell’Immacolatella Vecchia al Collegio Nazionale di Capitani di lungo Corso da adibire anche a centro di formazione, mentre alla Snav è stato concesso uno spazio nell’edificio ex Magazzini Generali da usare come deposito.