Porto di Napoli, Spirito: Waterfront in gara a febbraio, pronto entro un anno

52
in foto Pietro Spirito, presidente dell'Autorità di Sistema del Mar Tirreno Centrale

“A febbraio bandiremo la gara dopo la verifica dell’opera. Poi ci sara’ un anno di tempo per realizzare l’opera”. Lo annuncia il presidente dell’Autorita’ Portuale del Mar Tirreno centrale, Pietro Spirito, presentando il nuovo progetto del waterfront del porto di Napoli con il ministro delle Infrastrutture, Graziano Delrio. Gli effetti dell’intervento si vedranno gia’ a partire dal mese di settembre 2018, quando verra’ installata una biglietteria temporanea per chi vuole raggiungere le isole del golfo. Tra le principali novita’, l’interconnessione del porto con la nuova piazza municipio, firmata dal premio Pritzer Alvaro Siza, e la metropolitana. E l’architetto portoghese sara’ a marzo a Napoli, proprio per valutare l’omogeneita’ tra il nuovo waterfront, la pizza e la metropolitana. “Un percorso archeologico – dice Spirito – unira’ la piazza al porto. La nuova struttura consentira’ anche una decongestione automobilistica e la piena valorizzazione del Maschio Angoino. La struttura che realizzeremo sara’ molto poco impattante e leggera”.