“Posso uscire dopo il tramonto?”: il marito la prende a pugni

11

Torino, 31 mag. – (AdnKronos) – Aveva chiesto al marito di uscire dopo il tramonto, come prevedono le regole del Ramadan, e l’uomo non solo non l’ha accontentata ma l’ha aggredita con schiaffi e pugni arrivando anche a cingerle il collo con le mani.

A raccontarlo agli agenti della Questura di Torino è stata una 27enne, che – ai poliziotti che si sono presentati a casa della coppia di origini marocchine, dove era in corso un violento litigio – si è presentata alla porta col viso e collo feriti e in evidente stato di choc.

CHIUSA A CASA – Soccorsa e portata in ospedale, è stata medicata e dimessa con una prognosi di 10 giorni. Il marito, invece, è stato arrestato per maltrattamenti in famiglia poiché – dagli accertamenti – è emerso che le consentiva di uscire di casa raramente, solo per fare la spesa accompagnata da lui, mentre negli altri momenti della giornata la donna veniva chiusa a chiave in casa.