Poste: a.d,su 2/a tranche decide Governo

31

(ANSA) – ROMA, 23 MAR – “Si tratta di una decisione che spetta al Governo. In ogni caso se l’azionista di riferimento prendesse questa decisione noi saremmo pronti”. Così l’a.d. di Poste Francesco Caio, su una possibile seconda tranche di privatizzazione di Poste. “Ci sarebbe bisogno di un decreto, che al momento non c’è” ha detto. “Guardando alle altre grandi imprese di cui il Governo è azionista è ipotizzabile, negli anni, un percorso di questo tipo” ha aggiunto.
   

(ANSA) – ROMA, 23 MAR – “Si tratta di una decisione che spetta al Governo. In ogni caso se l’azionista di riferimento prendesse questa decisione noi saremmo pronti”. Così l’a.d. di Poste Francesco Caio, su una possibile seconda tranche di privatizzazione di Poste. “Ci sarebbe bisogno di un decreto, che al momento non c’è” ha detto. “Guardando alle altre grandi imprese di cui il Governo è azionista è ipotizzabile, negli anni, un percorso di questo tipo” ha aggiunto.