Pozzuoli, corse serali della metro anche sabato e festivi

44

A partire da sabato 15 aprile il servizio metropolitano di Trenitalia, che collega Pozzuoli con Napoli, sarà rafforzato con l’istituzione di corse serali anche nei fine settimana e festivi. Lo rende noto il Comune di Pozzuoli, spiegando che l’implementazione dell’offerta su una delle tratte più utilizzate dell’area flegrea è stata comunicata dalla Direzione regionale di Trenitalia. Saranno quindi in circolazione anche il sabato lavorativo i treni che partono alle ore 19.45 dalla stazione di Campi Flegrei (con arrivo a Pozzuoli alle 19.59) e alle ore 21.34 da Napoli San Giovanni Barra (con arrivo nella città flegrea alle 22.29). In senso inverso, saranno istituite le partenze da Pozzuoli alle ore 20.16 (arrivo a Napoli San Giovanni Barra alle 21.11) e alle 22.46 (arrivo a Campi Flegrei alle 22.59). Per quanto riguarda la domenica e i festivi, invece, le corse attivate sono quella delle ore 20.45 dalla stazione di Campi Flegrei a Pozzuoli e quella delle 21.16 da Pozzuoli a Napoli San Giovanni Barra.​Per il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, ​”​s​i tratta di un importante risultato ottenuto in seguito al dialogo costruttivo intrapreso con Trenitalia e al confronto del 1° aprile organizzato dall’associazione Liberass al Rione Terra con i responsabili delle varie aziende di trasporto pubblico. I disagi riscontrati nelle ore serali dei fine settimana ci erano stati segnalati più volte dagli stessi utenti della metropolitana. Questo è un primo passo, in attesa di una rivisitazione più ampia del trasporto pubblico locale da condividere con le aziende e con la Regione Campania​”​.  ​Secondo Figliolia, infatti, “il discorso, ad esempio, riguarda anche la linea Cumana che serve il lungomare e il centro storico di Pozzuoli: più volte abbiamo chiesto all’Eav il prolungamento degli orari delle corse nei fine settimana, che consentirebbe a molti frequentatori della nostra città di non utilizzare la propria auto. Non è semplice, ma continueremo su questa strada per cercare di migliorare e rendere più efficienti i servizi pubblici per l’intera area flegrea. Intanto, ringrazio i vertici regionali di Trenitalia per la disponibilità manifestata e il presidente dell’associazione Liberass Maria Grazia Siciliano per l’impegno profuso su questo tema”​, conclude Figliolia.​