Premi, a Sorrento la prima edizione del riconoscimento letterario intitolato a “Francesco Cossiga”

31

E’ Alberto Pagani, presidente del gruppo Pd della Commissione Difesa della Camera, vice presidente della Delegazione Parlamentare presso l’Assemblea Parlamentare della Nato e autore del libro “Manuale di intelligence e servizi segreti. Antologia per principianti, politici e militari, civili e gente comune”, edito da Rubbettino, il vincitore della prima edizione del “Premio letterario Francesco Cossiga” promosso da Confedersicurezza ed in programma per domani 30 ottobre, alle ore 10, nella sala Tasso del Palazzo Comunale di Sorrento, in piazza Sant’Antonino 1. Il premio, che sarà assegnato ogni anno ad opere incentrate sui temi della sicurezza pubblica, con particolare riferimento alla cyber security e all’intelligence, sarà consegnato da Vinz van Es, presidente della Coess, la Confederazione che riunisce tutte le aziende di sicurezza europee, in collegamento da Bruxelles, e da Alberto Ziliani, rappresentante della Coess in Italia. A decretare la vittoria di Pagani, la giuria composta da Elisabetta Trenta, già ministro della Difesa, dal generale Luciano Piacentini e dal prefetto Raffaele Lauro. “Questo premio onora la memoria di una straordinaria ed indimenticabile personalità – dichiara Lauro a nome della commissione – Un grande statista, il quale ha servito le istituzioni democratiche, garantendo sempre la sicurezza dello Stato e della Repubblica, con altissima professionalità, onestà, integrità, sacrificio, spirito di servizio, amore di verità e profetica lungimiranza”.
L’evento chiuderà una mattinata di lavori, aperta dall’intervento di Luigi Gabriele, presidente di ConFederSicurezza, con le relazioni di Matteo Bressan, docente di Relazioni internazionali e studi strategici presso l’Università Lumsa e Germano Dottori, consigliere d’amministrazione della Fondazione Med-Or. Modera l’incontro l’ammiraglio Cristiano Aliperta. Previsti gli interventi di Isa Ghivarelli, consigliera di legazione nella Direzione Generale per gli Affari Politici di Sicurezza presso il ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, Gianluca Cantalamessa, capogruppo della Commissione Parlamentare di inchiesta sul fenomeno delle mafie e sulle altre associazioni criminali, anche straniere della Camera, Isabella Rauti, capogruppo della IV Commissione Difesa del Senato, Elisabetta Trenta, docente nei corsi di Studi strategici e scienze diplomatiche e di Scienze della difesa e della sicurezza presso l’Università degli studi Link Campus University ed Emanuele Prisco, capogruppo alla I Commissione Affari Costituzionali della Camera.
L’evento, organizzato con il patrocinio ed il contributo del Comune di Sorrento, sarà trasmesso in streaming sui canali Facebook e YouTube di Confedersicurezza.