Premi, al Sele d’Oro la giornata dell’impegno giovanile per la comunità

26

Giovani, istruzione, formazione. E poi il Forum Project Games, il SudShortFilms a cura di Giffoni Experience e la presentazione del Progetto Baobab in collaborazione con Scuola Holden di Torino. Giornata intensa, quella di oggi, al Premio Sele d’Oro Mezzogiorno. A Oliveto Citra arriveranno, tra gli altri, l’assessore regionale Lucia Fortini, l’ideatore e direttore del Giffoni Experience Claudio Gubitosi, il presidente della Fondazione Con il Sud Carlo Borgomeo.
Per il Bibliocafè, ospiti di oggi saranno Gigi Di Fiore e Felice De Martino per parlare di “Vinti, briganti e gigli bianchi. Storie di altri Sud”. Gigi Di Fiore racconterà in anteprima il suo nuovo libro, in uscita a metà settembre, “L’ultimo re di Napoli” (Dea planeta libri), dialogando con Felice De Martino, autore di La Repubblica dei gigli bianchi (Guida editori). Argomento dello “Smartcafè”, invece, sarà “Open data/open valle del Sele. Progetti di alternanza scuola lavoro dell’IIS Assteas”. Protagonisti saranno gli alunni delle classi IV e V del Liceo Scientifico Assteas di Buccino, i tutor dei progetti di ASL implementati e il dirigente Gianpiero Cerone.
Alle 18.30, presso l’auditorium provinciale, si discuterà di “Esperienze di impegno giovanile come agenti di sviluppo delle comunità locali”, con la consegna del premio Forum Project Games 2017. Alla tavola rotonda prenderanno parte: Carlo Borgomeo, presidente Fondazione Con il Sud; Giuseppe Caruso, presidente Forum dei Giovani Regione Campania; Lucia Fortini, assessore all’Istruzione, Politiche Giovanili e Politiche Sociali della Regione Campania; Claudio Gubitosi, fondatore e direttore di Giffoni Experience; Maria Cristina Pisani, portavoce del Forum Nazionale dei Giovani. Coordina: Giuseppe Zito.
La serata, inoltre, sarà l’occasione per la presentazione del Progetto Baobab. Un progetto, quest’ultimo, promosso dall’Ente Premio Sele d’Oro e approvato dalla Regione Campania nell’ambito del programma Scuola di Comunità. Un’iniziativa che ha la finalità di contribuire a contrastare la dispersione scolastica attraverso il potenziamento delle dinamiche di apprendimento sociale e culturale dei giovani. Tra le partnership di progetto anche quella con Scuola Holden di Torino, la prima e più prestigiosa scuola italiana di storytelling, fondata dallo scrittore Alessandro Baricco, che ha già collaborato con l’amministrazione comunale di Oliveto Citra alla realizzazione del percorso Il Borgo dei Racconti. Nello specifico, Scuola Holden curerà la formazione degli animatori dei laboratori educativi, attraverso una metodologia che, partendo dalle storie personali di ciascuno, procede alla scoperta della forza della narrazione orale e alla identificazione delle tecniche e degli strumenti utili al racconto. Insieme al sindaco Mino Pignata, saranno presenti alla presentazione di progetto Baobab i dirigenti degli istituti scolastici partner: IC Francesco de Sanctis di Caposele; IC Jacopo Sannazzaro di Oliveto Citra; IIS Assteas di Buccino; IIS Teresa Confalonieri di Campagna.
La giornata si concluderà alle 21.00, presso l’auditorium provinciale, con “SudShortFilms – Contest meridionale del cortometraggio”, a cura di Giffoni Experience. Una sezione dedicata ai cortometraggi, selezionati da una giuria tecnica composta da esperti cinematografici, dal titolo “Il Sud visto da giovani film-maker” e riguardanti i temi: Mezzogiorno d’Italia; Sud, Mediterraneo, Mondo; Nord Sud d’Italia. Il cortometraggio decretato vincitore da una giuria popolare verrà proiettato durante la serata finale del Premio.
Il programma completo dell’evento è consultabile sul sito www.seledoro.eu
Live-tweet dei seminari pomeridiani sull’account Twitter @premioseledoro