Premi: everis Italia, migliore impresa spagnola nel nostro Paese

7

Milano, 27 nov. (Labitalia) – La Camera di commercio ufficiale di Spagna in Italia consegnerà domani, mercoledì 28 novembre, a Milano, il premio come ‘Migliore impresa spagnola in Italia 2018′ a everis Italia, multinazionale che opera con aziende leader nei principali settori di mercato. Il premio, giunto alla 13sima edizione, va a everis perché si tratta di un’azienda spagnola, leader del suo settore, che si sta imponendo anche all’interno del mercato italiano. Nel corso dell’ultimo anno, l’azienda ha registrato in Italia una crescita del 23,5% con oltre 59 milioni di fatturato, dimostrando di saper rispondere alle esigenze di trasformazione digitale dei clienti, grazie a un sistema evoluto di consulenza e alla creazione di alleanze con l’ecosistema innovativo.

Sulla scia del ruolo che nell’ultimo decennio la casa madre si è conquistata nel mercato spagnolo, di indiscusso punto di riferimento per il mondo dell’innovazione, anche everis Italia ha deciso di tradurre il cambiamento in opportunità intraprendendo un percorso che ha l’obiettivo di triplicare il fatturato nei prossimi 4 anni e assumere oltre 200 persone entro fine anno fiscale grazie a una crescita strutturata e investimenti strategici. A condurre questo nuovo corso sono Paolo Cederle e Riccardo Lorusso, due figure manageriali che provengono da background molto differenti, ma che insieme vogliono costruire un’azienda che si basa su un modello unico, diverso da tutte le altre realtà del settore e che rilegga il ruolo del System Integrator nell’ottica più concreta di aiutare le aziende a trovare le soluzioni più adatte al loro business interpretando e integrando la moltitudine di tecnologie oggi utilizzate singolarmente per altri scopi.

“La mia esperienza – dichiara Riccardo Lorusso, ceo everis Italia – nella consulenza e gli oltre 10 anni vissuti in everis Italia mi rendono orgoglioso del percorso intrapreso e dei risultati che di anno in anno stiamo già raccogliendo, grazie all’impegno e alla scommessa su un modello differente che si sta dimostrando vincente: con al centro di tutto le persone e le loro reali necessità. Per il prossimo anno fiscale, contiamo di consolidare una crescita a doppia cifra e di confermarci come punto di riferimento per i giovani talenti del nostro Paese”. “La mia passione – commenta Paolo Cederle, country manager, everis Italia – per l’innovazione reale, che ho sempre applicato concretamente nelle mie esperienze pregresse in complesse realtà internazionali, mi ha fatto approdare in everis Italia per il potenziale che ho visto in questa azienda, e i risultati che stiamo registrando mi stanno incoraggiando sempre più. I prossimi due anni saranno sicuramente focalizzati sul consolidamento di nuove partnership e sulla continua ricerca di eccellenze tecnologiche poco utilizzate da applicare a contesti di business in cui possano generare grande valore”.