Premi, letteratura ed enogastronomia insieme per la nuova edizione dell’Elsa Morante

46

Anche l’enogastronomia all’interno del prestigioso Premio Elsa Morante. Viene infatti inaugurata quest’anno una nuova sezione dedicata alle creazioni culinarie a cura dell’Accademia Medeaterranea, il Medeaterranea Award ospitato all’interno del Padiglione della Piscina presso la Mostra d’oltremare di Napoli da Sire – Ricevimenti d’Autore, partner storici del Premio Morante. Cinque studenti in enogastronomia prepareranno altrettante pietanze ispirate ai titoli dei libri di Dacia Maraini, e da “La lunga vita di Marianna Ucria”, a “Dolce per sé”, da “Le età del malessere” a “Bagheria”, la letteratura sarà da mordere. Un intreccio di suggestioni letterarie e cucina di ricerca, valutate da una giuria presieduta dalla scrittrice Dacia Maraini e composta dall’imprenditore Vincenzo Borrelli, dallo Chef executive Carlo Riccio e dalla referente del MIUR Carla Galdino col coordinamento di Massimiliano Quintiliani, Presidente dell’Accademia enogastronomica Medeaterranea. Al vincitore andrà un master in Manager della Ristorazione mediterranea con relativo stage.
La grande letteratura continuerà ad essere di casa da Sire Ricevimenti d’Autore, presso la Mostra d’Oltremare dove, alle ore 17,00 di martedi`22 maggio, giornata del Premio Morante, si terrà la presentazione di “Tre donne” (Rizzoli), l’ultimo libro di Dacia Maraini, che lo racconterà intervistata da Tjuna Notarbartolo. Con loro due grandi attrici che leggeranno alcuni brani dei testi: Cristina Donadio e Veronica Mazza. Ingresso libero.
Il Premio Elsa Morante, testata dell’Associazione Culturale Premio Elsa Morante onlus, è coordinato da Iki Notarbartolo e Gilda Notarbartolo ne dirige la comunicazione, ed è realizzato insieme ad un Comitato Organizzatore presieduto da Antonio Parlati, vicedirettore del Centro Produzione Rai di Napoli diretto da Francesco Pinto. La manifestazione culturale è patrocinata dalla Rai, ha la media partnership di Rai Cultura e la collaborazione della sede Rai di Napoli.