Premio Annalisa Durante, Liliana Segre ai promotori: Siete la Napoli migliore, quella che non si arrende

46
In foto Liliana Segre

«Nel nome di Annalisa, giovane vittima innocente di mano camorristica, si sono in questi anni attivate tutta una serie di risorse morali e civili che costituiscono la risposta della Napoli migliore ai poteri criminali. La Napoli migliore siete voi. Donne e uomini, ragazze e ragazzi che non si voltano dall’altra parte, che vogliono conoscere e ricordare, che non si fanno gli affari loro, ma si fanno gli affari di tutti, di tutti i napoletani onesti, di tutte le persone civili». Queste le parole inviate in un messaggio dalla senatrice a vita, Liliana Segre, ai promotori del Premio nazionale Annalisa Durante svoltosi oggi presso i locali di Piazza Forcella a Napoli nel giorno in cui la giovane vittima innocente di camorra avrebbe compiuto 30 anni. “Grazie anche per il riconoscimento che avete voluto tributarmi – prosegue – comune è infatti l’impegno a non dimenticare, a coltivare la memoria e i valori di solidarietà e giustizia della nostra Costituzione”.