Premio Ischia – Carlo Vanzina a Davide Calgaro per il film su Netflix “Sotto il sole di Amalfi”

71
in foto gli attori di "Sotto il sole di Amalfi" di Davide Colgaro

Dalla ‘stand up comedy’ al cinema: sara’ assegnato a Davide Calgaro l’Ischia Carlo Vanzina Award del ventesimo Ischia Global Film &music festival, una edizione speciale rivolta al futuro dello spettacolo che rinnova il tributo al regista scomparso nel 2018 nel segno degli innovatori della commedia italiana. Il riconoscimento a Calgaro sara’ consegnato l’11 luglio, accompagnato dall’ anteprima del suo ultimo film Netflix “Sotto il sole di Amalfi” regia Martina Pastori, che si avvale per la sceneggiatura di Enrico Vanzina (uscita il 13 luglio). Gran ritorno quindi di Netflix al Global: proiezioni speciali infatti anche di ‘The Gray Man’ di Anthony e Joe Russo con Ryan Gosling (uscita 22 luglio) e di ‘Tick, Tick… Boom!’ con Andrew Garfield, ospite sull’isola. Nel cast del film ambientato sulla costa campana Calgaro sara’ Furio (personaggio interpretato gia’ in ‘Sotto il sole di Riccione’) accanto a Lorenzo Zurzolo, anche lui atteso, Luciano Martino, Isabella Ferrari, Luca Ward, Kyshan Wilson, Nicolas Maupas, Andrea Occhipinti, Raz Degan. Calgaro, milanese, 22 anni ad agosto, e’ cresciuto tra i Laboratori di Zelig e le compagnie di cabaret milanesi. Cinque anni fa ha debuttato su Comedy Central, proseguendo con Zelig, Colorado e live di successo. per il cinema ha girato anche ‘Una boccata d’aria’ , “Odio l’estate” , “Le voci sole” . Il riconoscimento nel ricordo di Carlo Vanzina, gia’ Ischia Legend Award e grande sostenitore del Global festival, intende premiare i giovani talenti e nelle passate edizioni e’ stato assegnato a Pio e Amedeo, Stefano Fresi e all’ americana Zoey Deutch, Paolo Ruffini, Pietro Castellitto e Michela Giraud. Ischia Global, prodotto e fondato da Pascal Vicedomini, presieduto per l’edizione 2022 dal regista irlandese Jim Sheridan e dalla produttrice inglese Trudie Styler, presidente onorario Tony Renis, e’ realizzato con il sostegno della DG Cinema e Audiovisivo del MiC e della Regione Campania ed e’ promosso dall’Accademia internazionale arte Ischia.