Premio Napoli per Telethon 2019, tutti i premiati

108

di Maridì Vicedomini

Grande successo per il premio “Napoli per Telethon 2019”. Una Sala delle Colonne dell’Ospedale dell’Annunziata gremita ha applaudito la consegna del riconoscimento a personaggi napoletani che si sono distinti per l’opera morale e sociale sul territorio in ambito istituzionale, medico scientifico, accademico, imprenditoriale, culturale e giornalistico. La quarta edizione della manifestazione, ideata dal giornalista Massimiliano Bonardi, organizzata quest’anno dall’Associazione La Voce degli Ultimi con la collaborazione della Fondazione Telethon e il Tigem di Napoli, ha consegnato il prestigioso riconoscimento creato dall’artista Iole Monaco a Gianfranco Coppola (giornalismo Radio Tv), Gino Rivieccio (Spettacolo), Maria Antonietta De Matteis e Chiara Di Malta (Medicina e Ricerca), Gianluca Basile (Istituzioni e Sport), Fondazione Grimaldi Onlus (Sociale), Francesco Terrone (Cultura), Ciro Verdoliva (Sanità), ed Ettore Mautone (Giornalismo carta stampata). Un premio speciale, creato dall’artista Lello Fusco, da parte dell’associazione La Voce degli Ultimi, è stato consegnato dall’assessore al Welfare del Comune di Napoli, Monica Buonanno, che ha portato i saluti del sindaco Luigi de Magistris, al direttore del Tigem di Napoli, Andrea Ballabio, che anche quest’anno non è voluto mancare all’appuntamento. “E’ per me sempre un piacere essere qui – ha detto Ballabio – queste manifestazioni servono per essere vicini il più possibile alla ricerca, sia sul piano del sostegno economico, ma soprattutto per sensibilizzare la gente a quanto sia importante che i nostri ricercatori possano lavorare con i migliori mezzi a disposizione e non debbano emigrare altrove, mettendo a disposizione degli altri i loro cervelli”. E da questo punto di vista al Tigem lavorano tanti giovani ricercatori, che dopo esperienze all’estero, hanno pensato bene di tornare a casa.
A condurre la serata brillantemente la collaudata coppia di giornalisti Lorena Sivo e Pasquale de Simone. Un ringraziamento particolare va agli sponsor Gmm Farma, Poggio alla Meta, Ecotirrena, Form Italia, Union Gas e Luce, E.P. Catering, T & D Angeloni Trasporti Cinematografici.