Premio Nazionale delle Arti ad Antonio Mazzariello del Conservatorio “Nicola Sala” di Benevento

137
in foto Antonio Mazzariello

Grande soddisfazione per il Conservatorio di Musica “Nicola Sala” di Benevento. Lo studente Antonio Mazzariello, infatti, è risultato vincitore del primo premio per il miglior testo in gara con l’inedito “Funamboli”, nella categoria “Musiche Pop e Rock Originali”, del prestigioso Premio Nazionale delle Arti.
Il premio è bandito annualmente dal Ministero dell’Università e della Ricerca (Mur) ed è rivolto agli studenti delle Istituzioni Afam e dei corsi accreditati dello stesso sistema Afam, nell’ambito delle attività di promozione artistica.
Il premio riguarda l’interpretazione e la composizione musicale, le arti figurative, digitali e scenografiche, le arti dello spettacolo, il design.
Dal 2017 la sezione “Musiche Pop e Rock Originali” del Premio Nazionale delle Arti è dedicata alla memoria di Pino Daniele; quest’anno, per la sedicesima edizione 2020-2021 e 2021-2022, l’organizzazione è stata affidata al Conservatorio di Musica ‘Giuseppe Verdi’ di Milano, tra gli istituti più prestigiosi d’Europa.
La serata finale si è svolta nella la sala Verdi del Conservatorio milanese, con la conduzione del giornalista e critico musicale Ernesto Assante e la direzione artistica della Fondazione Pino Daniele, indirizzata ad incentivare la ricerca musicale e la valorizzazione dell’alta formazione artistica.
I finalisti della categoria Pop Rock del Premio Nazionale delle Arti, selezionati dalla commissione ministeriale giudicatrice, nominata dal Mur, sono stati suddivisi per Gruppo di musicisti e Musicisti solisti.
Lo studente beneventano ha conteso la vittoria in finale a Rosita Brucoli di Milano, Federica Magistro di Pescara e Laura Salvi sempre di Milano.
Antonio Mazzariello è allievo del maestro Luca Galeano, docente di Chitarra pop-rock; la sua affermazione costituisce un motivo di vanto e orgoglio per tutta l’Istituzione di Alta Formazione Musicale sannita, a testimonianza della qualità della formazione didattica che trova riconoscimenti meritati e di spessore in contesti nazionali di qualificata rilevanza.
Il presidente del “Nicola Sala”, Caterina Meglio, e il direttore del Conservatorio beneventano, Giosuè Grassia, hanno espresso vivi apprezzamenti, a conferma dell’efficacia della didattica erogata, che si traduce in espressione artistica di pregio e di valore.
“Questi risultati – hanno dichiarato – ci riempiono di orgoglio e di gioia, ci stimolano a proseguire i percorsi intrapresi nell’ottica di una crescita sempre maggiore del nostro Ateneo musicale.
Un plauso enorme allo studente Antonio Mazzariello, al docente Luca Galeano, al Dipartimento Pop rock e all’Istituzione tutta che accoglie con entusiasmo questo eccellente traguardo”.

in foto Antonio Mazzariello