Premio Nobel per l’economia a Card, Angrist e Imbens

6

ROMA (ITALPRESS) – La Royal Swedish Academy of Sciences ha deciso di assegnare il Premio Sveriges Riksbank per le scienze economiche in memoria di Alfred Nobel 2021 per una metà a David Card, dell’University of California “per i suoi contributi empirici all’economia del lavoro”, e l’altra metà congiuntamente a Joshua D. Angrist del Massachusetts Institute of Technology, e
Guido W. Imbens della Stanford University, “per i loro contributi metodologici all’analisi delle relazioni causali”.
I vincitori hanno fornito nuove informazioni sul mercato del lavoro e mostrato quali conclusioni su causa ed effetto si possono trarre dagli esperimenti naturali. Il loro approccio si è diffuso in altri campi e ha rivoluzionato la ricerca empirica.
“Gli studi di Card sulle questioni fondamentali per la società ei contributi metodologici di Angrist e Imbens hanno dimostrato che gli esperimenti naturali sono una ricca fonte di conoscenza. La loro ricerca ha sostanzialmente migliorato la nostra capacità di rispondere a domande causali chiave, il che è stato di grande beneficio per la società”, afferma Peter Fredriksson, presidente del Comitato del Premio per le scienze economiche.
(ITALPRESS).