Premio San Gennaro Day ad Andrea Bocelli: la consegna il 27 settembre nel Duomo di Napoli

233
in foto Andrea Bocelli

Il prossimo 27 settembre Andrea Bocelli riceverà il premio San Gennaro Day che sarà consegnato sul sagrato del Duomo di Napoli. Il Premio, giunto alla IX edizione e che celebra le eccellenze legate alla città di Napoli, conferma sempre di più la sua vocazione nazionale e internazionale. Nell’anno del centenario della scomparsa di una delle più grandi leggende del canto lirico Enrico Caruso, San Gennaro Day vuole omaggiare quei tenori interpreti dell’arte del canto nella sua forma più alta e nobile. “Caruso – si legge nella nota degli organizzatori dell’iniziativa – è entrato nel mito con la sua voce struggente e sensuale, Bocelli come Caruso ha ridato linfa alla canzone classica napoletana divenendone interprete d’eccezione nel mondo”. “Se Napoli – il testo della motivazione del Premio per il tenore toscano – è la città del canto, dell’eredità della Sirena Partenope che immortale, come racconta Matilde Serao, continua a permeare e forgiare l’animo dei suoi abitanti, non poteva non avere un legame così profondo con Andrea Bocelli. Tenore amato in tutto il mondo, Bocelli ha ridato splendore alla canzone classica napoletana. Con la sua voce di straordinaria bellezza e la sua sensibilità artistica ne é divenuto interprete d’eccezione. Premio San Gennaro day ad Andrea Bocelli per il miracolo di aver ridato linfa vitale alla canzone napoletana facendola divenire colonna sonora dei più prestigiosi teatri nazionali e internazionali; e per il grande merito di essere riuscito, con la potenza comunicativa della sua voce, ad avvicinare e affascinare le nuove generazioni al repertorio della tradizione partenopea”. Il Premio, la cui direzione artistica è curata da Gianni Simioli e prodotto dalla Jesce Sole è un evento promosso dall’assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli e dalla Regione Campania per rilanciare l’immagine della città a livello internazionale attraverso la figura del suo Santo Patrono.