Premio Strega 2021, cinquina quasi tutta rosa: Trevi favorito

28

(Adnkronos) – C’è già un superfavorito per la vittoria del Premio Strega 2021: è Emanuele Trevi con “Due vite” (Neri Pozza), romanzo che racconta le storie di Rocco Carbone e Pia Pera, due scrittori scomparsi troppo giovani, che con 256 voti guida la cinquina della LXXV edizione, a prevalenza femminile. E’ lui l’autore che dovranno battere gli altri finalisti: Edith Bruck con “Il pane perduto” (La nave di Teseo), che ha conquistato 221 voti e conquistato lo speciale Premio Strega Giovani, Donatella Di Pietrantonio con “Borgo Sud” (Einaudi) con 220 voti, Giulia Caminito con “L’acqua del lago non è mai dolce” (Bompiani) con 215 voti e Andrea Bajani con “Il libro delle case” (Feltrinelli) con 203 voti, peraltro dato come favorito per la vittoria del Premio Campiello.