Il Premio “Telesia for Peoples” 2019 ai fratelli Pupi e Antonio Avati

163
in foto Pupi Avati

Il regista Pupi Avati, il produttore cinematografico Antonio Avati, il vescovo di Sessa Aurunca Orazio Francesco Piazza, fondatore e presidente onorario del Centro studi ‘Bachelet’ di Cerreto Sannita, il sindaco di Pietrelcina Domenico Masone e Filippo e Michele Liverini della ‘Liverini Spa’ sono i destinatari del ‘Premio Telesia for Peoples 2019’. I premi verranno consegnati sabato, alle 21, nelle Terme di Telese nella serata conclusiva della manifestazione “Telesia for Peoples”, promossa ed organizzata dall’associazione no profit ‘Icosit’ in collaborazione con l’Asdim (Associazione Diabetici Italia Meridionale). “Dallo scorso anno il premio – ricordano gli organizzatori di Icosit – viene assegnato a esponenti del mondo della chiesa e delle istituzioni, politici, giornalisti, artisti, imprenditori, ricercatori, accademici, sia italiani che non, che nella propria attività ‘non esitano mai a schierarsi dalla parte dei più deboli'”.
Alla cerimonia di premiazione di sabato presenzieranno il sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri, con delega per il Sud, Pina Castiello; Clemente Mastella, sindaco di Benevento; Antonio Di Maria, presidente della Provincia di Benevento; Mino Mortaruolo, consigliere della Regione Campania; Antonio Campese, presidente Camera di Commercio di Benevento; Floriano Panza, sindaco di Guardia Sanframondi, capofila del progetto ‘Sannio Falanghina Città Europea del Vino 2019’ ed il sindaco di Telese Terme, Pasquale Carofano.