**Premio Viareggio: Paolo Mieli rinnova la giuria, su 14 componenti 11 sono al debutto** (2)

32

(Adnkronos) – Ogni giurato segnalerà due libri per ciascuna delle tre sezioni – Narrativa, Poesia e Saggistica – e dovranno rispettare le seguenti caratteristiche: che l’autore sia unico e vivente, che l’opera sia scritta in italiano in versione originale e che l’opera sia stata pubblicata fra il 1 maggio 2020 e il 30 aprile 2021. Un’ opera può partecipare al premio solo ed esclusivamente se viene segnalata da almeno un giurato/a. La giuria si riunirà a fine maggio per selezionare, entro la lista dei libri segnalati e concorrenti al premio, le ‘rose’ delle opere che procederanno nella competizione. A fine giugno si svolgerà invece la riunione per determinare, entro le ‘rose’, le terne dei finalisti dell’edizione 2021.