Presidente consulenti lavoro Calderone incontra ministro Bonafede

14

Roma, 9 ago. (Labitalia) – La presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro, Marina Calderone, ha incontrato, ieri, il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede.

“L’incontro, avvenuto in un clima cordiale e costruttivo, è stato incentrato – riferisce una nota dei consulenti del lavoro – su numerosi temi di interesse comune. Si è parlato innanzitutto di possibili interventi in materia di crisi di impresa per promuovere soluzioni efficaci a tutela e salvaguardia dei livelli occupazionali; della riforma del processo civile e della valorizzazione del ruolo dei consulenti del lavoro nella deflazione delle controversie. È stato anche affrontato il tema della revisione dei compensi dei professionisti chiamati a fornire consulenza tecnica d’ufficio, svolta dagli ausiliari dei giudici”.

“Ho trovato grande disponibilità nel ministro – dichiara la presidente del Consiglio nazionale dell’Ordine dei consulenti del lavoro, Marina Calderone – e lo ringrazio per questo. Sono sicura che l’interlocuzione istituzionale alla ripresa dopo la pausa estiva sarà proficua, anche perché parte dal presupposto della valenza sociale non solo della nostra professione ma di tutte quelle che compongono il sistema ordinistico. Sistema che anche in questi giorni c’è chi cerca di mettere in discussione; ma senza riflettere sui benefici che cittadini, imprese e Stato hanno dalla quotidiana attività svolta dai liberi professionisti”.