Prestiti alle Pmi irpine: fondo da 500mila euro

17

Un fondo di 500mila euro per l’abbattimento del tasso d’interesse sui finanziamenti bancari diretti alle operazioni d’investimento in crescita, rafforzamento aziendale e acquisizione di liquidità. La Camera di Commercio di Avellino Un fondo di 500mila euro per l’abbattimento del tasso d’interesse sui finanziamenti bancari diretti alle operazioni d’investimento in crescita, rafforzamento aziendale e acquisizione di liquidità. La Camera di Commercio di Avellino ripropone per il 2014, anche se con un budget dimezzato rispetto allo scorso anno, il bando a favore delle piccole e medie imprese con sede legale e operativa nella provincia irpina. Il contributo dovrà essere impiegato per l’abbattimento del tasso d’interesse sui finanziamenti erogati da banche a partire dal 30 aprile 2013, data di pubblicazione del precedente bando. L’entità dell’abbattimento del costo di ciascun finanziamento sarà determinato nella misura di 3 punti percentuali del tasso di interesse effettivo corrisposto da piccole e medie imprese su finanziamenti fino ad un massimo di 6mila euro. La durata dell’agevolazione non potrà essere superiore a tre anni qualunque sia la durata del finanziamento. Sono ritenute ammissibili soltanto le spese sostenute successivamente alla data di erogazione del finanziamento bancario riguardanti investimenti fissi (immobili, impianti, attrezzature, ristrutturazioni); investimenti immateriali (marchi, brevetti, ricerca, pubblicità); incremento stabile del capitale circolante (scorte) conseguente al programma di investimenti; investimenti in progetti di ricerca e sviluppo; investimenti rivolti all’innovazione tecnologica, alla tutela ambientale e alla sicurezza sugli ambienti di lavoro. E ancora: investimenti specifici nel settore dell’Information & Communication Technology – Itc; progetti di internazionalizzazione delle imprese; acquisizioni di rami aziendali (partecipazioni in altre società anche estere, ad esempio); investimenti per formazione. La domanda di contributo dovrà essere presentata esclusivamente per via telematica attraverso la piattaforma web http://webtelemaco.infocamere.it entro il 31 dicembre 2014.