Primarie Pd, code ai seggi: 1,4 milioni al voto alle 17 Renzi: “Un gigantesco grazie”

24

Roma, 30 apr. (AdnKronos) – Big in arrivo a Roma, alla sede del Pd del Nazareno, per gli esiti delle primarie per eleggere il nuovo segretario e l’Assemblea nazionale. I dati giunti sino ad ora – quasi 1,5mln di votanti alle 17, con 1.493.751 di cittadini al voto- fanno sperare per un esito oltre le previsioni della vigilia, anche se i 2,8 milioni del 2013 restano un traguardo difficile da superare.

Intanto sono in viaggio verso Roma i capigruppo Ettore Rosato e Luigi Zanda, il vice segretario uscente Lorenzo Guerini, il reggente Matteo Orfini, il ministro Luca Lotti. Al Nazareno è stata allestita la sala stampa. La novità è un piccolo palco su cui è montato il podio per le dichiarazioni allestito all’esterno, in terrazzo.

“Una bellissima giornata, ancora una volta tantissime persone hanno scelto di votare alle nostre primarie: e’ una grande festa della democrazia” ha detto Matteo Orfini, commentando le primarie del Pd. “Abbiamo notizia che in molte parti d’Italia ci sono ancora file, quindi le operazioni di voto si prolungheranno oltre le 20 per consentire a tutti di votare”, ha annunciato Orfini aggiungendo: “Agli altri partiti dico, anche a quelli che ci criticano, provate a farle anche voi le primarie”.

Troppi esponenti di destra al voto, chiuso il seggio di Nardò