Primarie PD, sarà Valeria Valente a sfidare Antonio Bassolino

35

È questione di poche ore, il Pd ha trovato lo sfidante di Antonio Bassolino alle primarie per le amministrative di primavera a Napoli, come anticipato dal Velino Campania sarà Valeria Valente a correre nella competizione interna ai democrat. Secondo indiscrezioni il segretario del partito Matteo Renzi aveva chiesto di trovare la quadra di almeno cinque correnti su sei su nomi di possibili candidati, poco fa è arrivato il si alla candidatura della Valente dai lottiani con Casillo, area dem alias gueriniani con Topo e AmatoLeonardo Impegno per la componente di Pittella, via libera anche da Cozzolino e Marciano per i giovani turchi e dai social dem guidati da Marco Di Lello. Solo Gianluca Daniele, riferimento dell’area dei riformisti, aveva espresso perplessità, ma dalla stessa corrente ad esempio Massimo Paolucci, fa sapere di essere con Antonio Bassolino.

 
Il profilo scelto per sfidare l’ex sindaco e governatore alle primarie, rispetta la linea stabilita durante una riunione dell’11 gennaio in cui si cercava “una donna, giovane, oggi parlamentare ma con esperienza amministrativa”. La scelta sarebbe caduta sull’attuale deputata Pd che ha al suo attivo un’esperienza da assessore nella giunta Iervolino visto il consenso tra le correnti del Pd ma anche, perché rispetto ad altri candidati, come Gennaro Migliore, avrebbe maggiori possibilità di preferenza rispetto al partito. Salvo sorprese dell’ultim’ora l’ufficializzazione potrebbe avvenire già domani con una conferenza stampa.