Processo Corona, la fidanzata scoppia a piangere in tribunale

36

Milano, 12 giu. (Adnkronos) – Si emoziona, cerca di reagire ma alla fine scoppia in lacrime Silvia Provvedi, la giovane fidanzata di Fabrizio Corona, oggi in aula a Milano per assistere alle ultime dichiarazioni spontanee dell’ex re dei paparazzi che ai giudici si dice innocente, in attesa della sentenza che arriverà nel primo pomeriggio. Seduta al fianco della madre, completo rosa e camicia bianca, Silvia Provvedi, sempre presente nell’aula dell’ultimo processo a carico di Corona, citata dal fidanzato, è scoppiata in lacrime. Qualche istante prima Corona aveva chiesto ai giudici di restituirlo alla sua ‘piccola famiglia’ composta dal figlio quattordicenne, dalla mamma “che comincia ad essere anziana”, e dalla fidanzata ” che è molto giovane – ha detto Corona- ma che ha fatto per me quello che non ha mai fatto nessuna donna”. 

I giudici della prima sezione penale del Tribunale di Milano presieduti da Guido Salvini si sono poi ritirati in camera di consiglio per decidere la sentenza al termine del processo. Imputata a processo è anche l’assistente storica di Corona, Francesca Persi. L’accusa ha chiesto per l’ex re dei paparazzi una condanna a 5 anni e per la Persi a 2 anni e quattro mesi. I giudici daranno indicazioni circa la lettura del dispositivo non prima delle 14.30.